Figari 2024: tra i vincitori “Tilipirche” di Piras, “Agnus Day” di Isoni e “Sparare alle angurie” di Donato

admin EVENTI, FESTIVAL

CONCLUSA LA 14ª EDIZIONE DEL FIGARI INTERNATIONAL SHORT FILM FEST
Tutti i cortometraggi vincitori e gli ospiti premiati quest’anno a Golfo Aranci

Ancora una grande edizione del Figari International Short Film Fest, la quattordicesima, che dal 14 al 18 giugno ha portato nella suggestiva cornice di Golfo Aranci un’importante selezione di cortometraggi, ospiti noti e i principali rappresentanti del mondo dell’industria cinematografica breve. Un’edizione caratterizzata da una ottima affluenza di pubblico alle proiezioni in spiaggia e sul Lungomare di Golfo Aranci e l’altissima qualità dei cortometraggi in concorso.

A ricevere il premio Best Regional è stato il film Sparare alle angurie di Antonio Donato premiato dalla giuria di qualità composta da Kenan Music (regista e produttore bosniaco direttore del festival internazionale Omladinsky Film Festival Sarajevo e del mercato di cinema breve Hvar Film Festival) e dal giovanissimo regista iberico Christian Aviles (vincitore del premio Short of the Year 2023 consegnato dalla Short Film Conference per il cortometraggio “Daydreaming so vividly about our spanish holidays”). Music Kenan ha voluto anche selezionare per la partecipazione al suo Festival a Sarajevo il progetto presentato durante il Figari Film Market ossia il cortometraggio in sviluppo Catene di Lorenzo Gonnelli.

La stessa giuria, ha consegnato anche il premio Best National a Agnus Day di Giuseppe Isoni, originario della Sardegna, dedicando anche una menzione speciale a Foto di gruppo di Tommaso Frangini, mentre la giuria composta dagli attori Michela De Rossi e Eduardo Scarpetta ha premiato come miglior cortometraggio di Animazione On the 8th day di Agathe Sénéchal, Alicia Massez, Elise Debruyne, Flavie Carin, Théo Duhautois (FRA) e ha assegnato il Best International Award al film iraniano There is no friend’s house di Abas Tahe

Una speciale giuria popolare ha invece assegnato l’Audience Award a Tilipirche di Francesco Piras e dedicato una menzione speciale al cortometraggio spagnolo Little di Meka Ribera, Álvaro G.

Tra gli altri riconoscimenti più ambiti il Premio Rai Cinema Channel che è stato consegnato da Manuela Rima a Sparare alle angurie di Antonio Donato e il premio come miglior produttore che è andato a la Rosso Film Ivan Casagrande Conti. I restanti premi speciali, France Tv e WeShort, verranno consegnati nei prossimi giorni.

Protagonisti di questa edizione oltre ai cortometraggi come di consueto che gli ospiti che hanno ritirato i premi speciali: Matteo Paolillo che ha ricevuto il Premio Beatrice Bracco, quale migliore interprete dell’anno della nuova generazione e Pierpaolo Spollon al quale è stato consegnato il Premio Guglielmo Marconi.

La quattordicesima edizione del Festival si è svolta grazie al patrocinio del Comune di Golfo Aranci, al contributo del Ministero della Cultura, alla Regione Autonoma della Sardegna, alla Fondazione di Sardegna, e grazie al supporto della Fondazione Sardegna Film Commission e dei numerosi sponsor e partner privati.

La lista completa dei vincitori

  • Best Regional – Sparare alle angurie – Antonio Donato (ITA)
  • Best National – Agnus Day – Giuseppe Isoni (ITA)
    National Special Mention foto di gruppo – Tommaso Frangini (ITA)
  • Best Animation – On the 8th day – Agathe Sénéchal, Alicia Massez, Elise Debruyne, Flavie Carin, Théo Duhautois (FRA)
  • Best International – There is no friend’s house – Abas Taheri (IRN)
  • Audience Award – Tilipirche – Francesco Piras (ITA)
    Special Mention Audience Little – Meka Ribera, Álvaro G. Company (SPA)
  • Rai cinema Channel Award – Sparare alle angurie – Antonio Donato (ITA)
  • Best Producer – Rosso Film di Ivan Casagrande Conti
  • Premio Bracco – Matteo Paolillo
  • Premio Guglielmo Marconi – Pierpaolo Spollon