faulas

Pulcinella Awards: la Sardegna di nuovo in finale con Faulas di Michela Anedda

admin ANIMAZIONE, FESTIVAL, NAS

Torna Cartoons on the Bay e e la Sardegna è di nuovo protagonista in finale ai Pulcinella Awards con Faulas di Michela Anedda. Una produzione Mommotty realizzata con la tecnica della stop motion.

Faulas

Faulas è una serie animata in stop motion che rielabora in modo giocoso e ironico le filastrocche della tradizione popolare. I protagonisti sono sempre i bambini, spesso distratti, pasticcioni e vivaci. La storia si conclude con una morale, suggerita dalla voce narrante.

Michela Anedda è un’animatrice e regista di animazione, specializzata nella tecnica della
stop motion. Nel 2011 si laurea al DADU in Design con una tesi sui linguaggi dell’esagerazione in
animazione e, nel 2013, consegue il Master of Arts in animazione tradizionale al College of Art dell’Università di Edimburgo, producendo Cogas, un cortometraggio di animazione a tema sardo che viene selezionato in più di 60 festival nazionali e internazionali. Lavora come animatrice indipendente, collaborando con case di produzione nazionali e attualmente è in produzione con il suo nuovo cortometraggio animato Blu, cortometraggio sostenuto dal MIC coi selettivi ed eleggibilità culturale.

faulas 2
faulas 2
faulas 4
Cartoons on the bay

Cartoons on the Bay, uno dei piu’ importanti festival internazionali dedicati all’animazione televisiva, cinematografica e cross-mediale per ragazzi promosso da Rai e organizzato da Rai Com, cambia sede, lascia Torino e approda nel Centro Italia. Le edizioni del 2020 e del 2021 si svolgeranno in Abruzzo, coinvolgendo le citta’ di Pescara e dell’Aquila.

A Pescara, nella sede dell’Aurum, si e’ svolta la presentazione dell’evento all’indomani della firma del protocollo d’intesa. All’incontro con i giornalisti, accanto al governatore Marco Marsilio, hanno preso parte il direttore artistico della manifestazione, Roberto Genovesi, e i sindaci di Pescara, Carlo Masci, e dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

Il prossimo anno appuntamento nel capoluogo pescarese dal 2 al 5 aprile.  L’intera offerta dei programmi del Festival sara’ gratuita e aperta al pubblico. Il programma professionale si realizzera’ attraverso giorni di incontri, conferenze stampa, presentazioni, tavole rotonde e masterclass.