made in sardegna aglientu cinema

Aglientu: un’estate di Cinema con “Visioni Made in Sardegna”

Ogni martedì, dal 3 fino al 31 agosto, il Comune di Aglientu – in collaborazione con la Fondazione Sardegna Film Commission della Regione Autonoma della Sardegna – promuove un mese di appuntamenti di cinema sotto le stelle dedicati ai film “Made in Sardegna”, per celebrare l’isola come terra di cinema non soltanto attraverso le opere degli autori sardi ma anche grazie alla sua capacità di accoglienza delle più grandi produzioni internazionali.

Si inizia il 3 agosto con il documentario “Le favole iniziano a Cabras” del regista Raffaello Fusaro, un viaggio nell’anima della Sardegna, in compagnia dei più audaci testimonial sardi tra stilisti, poeti, artisti, esploratori e navigatori che sull’isola sono nati e che da essa traggono ispirazione per la propria vita e il proprio lavoro. L’appuntamento è in Piazza Sclavo alle ore 22 alla presenza del regista.

Stesso orario e stesso luogo il 10 agosto per “Ovunque proteggimi”, secondo lungometraggio del regista sassarese Bonifacio Angius, che lo stesso giorno presenterà al festival di Locarno il suo nuovo film, in concorso alla kermesse svizzera da cui si collegherà per l’incontro con il pubblico. L’opera presentata ad Aglientu è interpretata dall’attore sassarese Alessandro Gazale e da Francesca Niedda.

Si prosegue il 17 agosto con “La Stoffa dei Sogni” di Gianfranco Cabiddu, Globo d’oro 2017 come miglior film e David di Donatello per la miglior sceneggiatura non originale, ispirato a “La Tempesta” di Shakespeare e interpretato da Sergio Rubini ed Ennio Fantastichini.

Il 25 agosto sarà la volta di “Treulababbu” di Simone Contu, un film poetico per famiglie sceneggiato da Simone Contu con Bepi Vigna in due episodi: “Sa Regula” e “Su molenti de Oramala”, due racconti sulla difficoltà del diventare grandi in un mondo in cui le ragioni dei bambini faticano ad avere la meglio.

Si chiude il ciclo “Visioni Made in Sardegna” il 31 agosto con il documentario “Kentannos” del regista Victor Cruz. Girato tra Costa Rica, Giappone e Sardegna, Kentannos intreccia emozioni e sfide quotidiane di alcuni giovani centenari che, alla soglia del primo secolo di vita – e talvolta anche oltre – non smettono di vivere in maniera straordinariamente normale, senza rinunciare ai propri desideri.

La ricchezza di magici spazi naturali e location mozzafiato del Comune di Aglientu consente di portare le proiezioni anche in location vicine, con “Visioni GREEN Made in Sardegna”, appuntamento dedicato alla natura e alla sostenibilità ambientale e sociale.

Si inizia il 18 agosto con “L’Agnello” di Mario Piredda, in proiezione a Rena Majore alle 21.30 alla presenza del regista. Prodotto da Articolture con Rai Cinema, il film ha partecipato a Festival in tutto il mondo e ha ottenuto riconoscimenti importanti: il Premio Suso Cecchi D’Amico 2020,  il Premio del Pubblico, il Premio Giuria Giovani e il Premio Miglior Film al Festival Annecy Cinéma Italien 2020, Nora Stassi ha ricevuto la Menzione Speciale per la sua interpretazione ad  Alice nella città  e la Menzione Speciale Migliore Attrice Protagonista al Catania Film Festival 2020.

Il 19 agosto, a Vignola Mare alle 21.30, verrà proiettato alla presenza del regista “Fango rosso” di Alberto Diana, presentato al Torino Film Festival nel 2019. Il documentario, sotto forma di narrazione crepuscolare e di racconto picaresco, percorre la terra del Sulcis, nel paesaggio aspro di una Sardegna contaminata con l’archeologia industriale.

Le proiezioni saranno precedute dai due corti dedicati “agli eroi quotidiani della sostenibilità” del progetto Heroes 20.20.20., “Sardinia Green Trip” di Andrea Mura e “Strollica” di Peter Marcias

«Siamo orgogliosi di promuovere anche questa estate in Gallura i successi del Cinema Made in Sardegna, focalizzato sulla celebrazione dei talenti sardi e delle storie straordinarie delle nostre comunità –  dichiara Andrea Biancareddu, assessore regionale alla Cultura e alla Pubblica Istruzione – Insieme alla Sardegna Film Commission la Regione unisce le forze con i creativi che negli anni si sono impegnati per garantire una polifonica narrazione per immagini della nostra identità e della nostra cultura nel mondo, anche grazie al sostegno della Legge Cinema che ci impegniamo a finanziare esponenzialmente, in quanto la filiera audiovisiva è volano economico e generatore di nuove professionalità nell’isola. Il programma di promozione del cinema sotto le stelle Made in Sardegna proprio ad Aglientu ha quest’anno un valore simbolico fortissimo, a dimostrazione che la Sardegna è una terra capace di ospitare le “grandi produzioni” internazionali senza perdere la propria specificità, proponendo modelli sostenibili di accoglienza e creazione, per opere capaci di valorizzare il patrimonio culturale e naturalistico isolano nel mondo».

«L’amministrazione è estremamente lieta di questa sinergia con Film Commission,  nata peraltro in occasione delle riprese di una importante produzione internazionale che si sono svolte nel nostro territorio – commenta il sindaco del Comune di Aglientu, Antonio TirottoC’è una visione comune che ci ha portato ad iniziare questo percorso insieme, ricco di progetti futuri che riguarderanno non soltanto la magia del cinema ma anche la forza comunicativa di questo mezzo per raccontare e far conoscere al mondo le storie della nostra isola e l’importanza di preservarne la bellezza e le risorse naturali e paesaggistiche».

SCARICA LE LOCANDINE DELLE PROIEZIONI:

https://www.dropbox.com/sh/grp8e51fmrv7o2p/AADKXC5Ia0ffjfaLqmRXtJiea?dl=0

CALENDARIO PROIEZIONI

3 Agosto – Aglientu, Piazza Sclavo ore 22.00 – “Le favole iniziano a Cabras” con il regista  Raffaello Fusaro

10 Agosto – Aglientu, Piazza Sclavo ore 22.00 – “Ovunque proteggimi” di Bonifacio Angius

17 Agosto – Aglientu, Piazza Sclavo ore 22.00 – “La Stoffa dei sogni” di Gianfranco Cabiddu

25 Agosto – Aglientu, Piazza Sclavo ore 22.00 – “Treulababbu” con il regista Simone Contu 

31 Agosto – Aglientu, Piazza Sclavo ore 22.00 – “Kentannos”  di Victor Cruz

Aglientu Proiezioni per l’ambiente – Visioni GREEN Made in Sardegna

18 Agosto – RENA MAJORE  

  • ore 21.30 “Strollica” di Peter Marcias (cortometraggio green)  
  • ore 22.00  “L’agnello”  con il Regista Mario Piredda

19 Agosto – VIGNOLA MARE  

  • ore 21.30 “Sardinia Green Trip” di Andrea Mura (cortometraggio green)     
  • ore 22.00 “Fango Rosso” con Il regista  Alberto Diana