kinomata_terzaedizione 2022

Premio KINOMATA 2022: al centro gli Women’s Studies e le donne nel cinema

admin BANDI, PREMI, SELEZIONI E CONCORSI

Giunto alla sua terza edizione, il Premio KINOMATA, promosso dalla Consulta Universitaria del Cinema in collaborazione con il progetto culturale di FAScinA – Forum Annuale delle Studiose di Cinema e Audiovisivi, anche quest’anno prosegue il suo cammino con l’intento di valorizzare gli Women’s Studies di ambito cinematografico all’interno della produzione storico-teorica italiana.

Il Premio intende infatti incrementare la visibilità e l’impatto di questa prospettiva di ricerca, favorendo eventuali traduzioni in altre lingue e sollecitando una più ampia circolazione di questo genere di contributi che, a fronte di una ormai radicata tradizione internazionale, cominciano a diffondersi anche nella nostra comunità accademica.

Il premio verrà assegnato a contributi di ricerca, saggi o volumi scientifici, che abbiano come tema la presenza, il lavoro o la rappresentazione delle donne nel cinema e negli audiovisivi. Il premio prevede due categorie:

  1. Saggi apparsi su riviste e in volume;
  2. Monografie.

Al termine della selezione, a seconda delle candidature presentate, saranno individuati i/le vincitori/vincitrici di entrambe le categorie. La partecipazione alla terza edizione (2022) è riservata a contributi scritti in italiano, francese o inglese, pubblicati nell’anno 2021 su riviste scientifiche o in volumi o collane di rilevanza scientifica per il settore Cinema, Fotografia e Televisione.

La domanda di partecipazione deve essere inviata tramite apposito modulo allegato al presente regolamento, sottoscritta e completa degli allegati richiesti, all’indirizzo segreteria@consultacinema.org entro e non oltre il 14 luglio 2022. Ai candidati e alle candidate verrà richiesto di inviare, oltre alla domanda di partecipazione: copia del contributo in formato pdf; un abstract (4.000 caratteri); un breve curriculum vitae.

Il Comitato scientifico del Premio KINOMATA è composto da: Lucia Cardone, Giulia Carluccio, Mariapia Comand, Mariagrazia Fanchi, Sandra Lischi, Stefania Parigi, Veronica Pravadelli, Stefania Rimini. Le componenti del Comitato Scientifico non possono candidare lavori a loro firma al Premio KINOMATA.

Il Comitato scientifico elegge ogni anno una Giuria composta da 7 esperte ed esperti, che saranno chiamati ad esprimersi sulla pertinenza, sulla originalità, sul rigore metodologico e sulla innovatività dei lavori candidati. La commissione assegnerà il premio secondo requisiti di qualità e di equità. Il giudizio della Giuria sarà insindacabile e inappellabile. In mancanza di adeguati requisiti di qualità il Premio potrà non essere attribuito.

Per la edizione del 2022 la Giuria è così composta: Luca Barra, Marco Bertozzi, Barbara Grespi, Danielle Hipkins, Farah Polato, Chiara Tognolotti, Christian Uva.

Alla vincitrice / vincitore sarà comunicata l’attribuzione del premio con congruo anticipo rispetto alla assegnazione. La premiazione avverrà nell’ambito dell’assemblea annuale della Consulta Universitaria di Cinema, che è prevista nel dicembre 2022.