Torna #CINEMAN con “Una serata pazzesca! La corazzata Potemkin”

In occasione della mostra “Amore e Rivoluzione”, dedicata ai linguaggi dell’avanguardia russa nell’anno del centenario della Rivoluzione di Ottobre, torna #CINEMAN, la piattaforma per il cinema d’autore nata dalla collaborazione tra MAN, Museo CIUSA e Fondazione Sardegna Film Commission.

Il nuovo appuntamento, curato da Carlotta Lucato e Francesco Pirisi, è per lunedì 28 agosto, alle ore 20.30, nel cortile del Museo CIUSA. Il film scelto per questa speciale occasione è “La Corazzata Potemkin” (1925) capolavoro del regista Sergej Michajlovič Ejzenstejn, caposaldo del cinema sovietico d’avanguardia.
Un’opera ancora di grande attualità, che trae spunto da un episodio realmente avvenuto (l’ammutinamento dei marinai di una nave militare durante la rivoluzione Russa del 1905) per veicolare un messaggio di libertà e fratellanza. Un classico del cinema sperimentale delle origini divenuto in Italia oggetto inconsapevole della cultura nazionalpopolare a seguito della celeberrima citazione fantozziana.

La proiezione integrale del film (1h 20m) sarà introdotta dal regista Giovanni Columbu e dal critico cinematografico Alessandro Stellino. Ad impreziosire l’evento contribuirà l’accompagnamento musicale dal vivo eseguito dai musicisti Stefano Tore e Valerio Marras.

La proiezione sarà accompagnata da un aperitivo cortesemente offerto dal Caffè Tettamanzi, prezioso sostenitore dell’iniziativa assieme a GP Forniture Didattiche. La copia del film è fornita dalla Società Umanitaria-Cineteca Sarda.

Per informazioni:
Museo MAN
via S. Satta 27 – Nuoro
tel. +39 0784 25 21 10
orari: 10-20; lunedì chiuso

INGRESSO GRATUITO