LA FONDAZIONE SARDEGNA FILM COMMISSION AL 69° Festival di Locarno

Anche quest’anno appuntamento della Film Commission con il festival internazionale del cinema di Locarno per promuovere il cinema “Made in Sardegna”.

Sono diversi gli appuntamenti che vedono coinvolta laLocarno-2016 Sardegna Film Commission durante questa 69ma edizione del Festival. In particolare la Fondazione, con la sua Direttrice e Vice Presidente dell’Italian Film Commission,
Maria Nevina Satta, ha partecipato all’edizione 2016 dell’Alliance for Development, nuova iniziativa del festival di Locarno nell’ambito dei Locarno Industry Days ideata per incoraggiare e sviluppare coproduzioni tra Francia, Italia e Germania.

L’iniziativa è supportata da Cnc (Centro nazionale del cinema, Francia), Mibact (Italia) e FFA (German Film Board, Germania) La Svizzera, naturale partner co-produttivo di questi tre Paesi, supporta l’appuntamento attraverso il Foc (Federal Office of Culture). Alliance for Development, aperta anche agli operatori di altri mercati interessati a partecipare alla realizzazione dei film come partner produttivi o distributivi, ha rappresentato un’ottima occasione di networking e contatto con produttori di tutto il mondo ospiti del festival.

Continua inoltre l’attività promozionale del progetto Heroes 20.20.20. all’interno della Locarno Summer Academy – Documentary Summer School – il training project per giovani talenti del cinema internazionale, giunto quest’anno alla sua 7ma edizione:

Link

Un ultimo importante appuntamento per il nostro cinema è la presenza della regista – antropologa visuale Monica Dovarch che presenterà il suo documentario “S’Orchestra in Limba” durante la prima edizione della Residenza #theparders che prevede, insieme ad una residenza creativa per giovani artisti visivi, una serie di eventi collaterali al Festival.

Alla Proiezione seguirà un incontro con la regista e Franco Lurà, direttore del Centro di dialettologia e di etnografia cantonale di Bellinzona.

PROGRAMMA

 

Monica Dovarch

Monica Dovarch nasce a Nuoro nel 1984 e detiene un master in antropologia visiva ottenuto alla Goldsmiths University di Londra e il suo documentario di 46 minuti S’Orchestra in Limba, ha ottenuto diversi riconoscimenti tra cui THE BEST ITALIAN DOCUMENTARY al Sardinia Film Festival 2015 e THE AAMOD AWARD Best Documentary dell’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio di Roma al Babel Film Festival 2015.