​Il 13 dicembre alle 13.00  si è tenuto il primo networking lunch al femminile sostenuto e organizzato dalla Fondazione Sardegna Film Commission per le professioniste dell’audiovisivo che lavorano in Sardegna.
La giornata ha voluto  promuovere un approccio diverso al lavorare all’interno della filiera audiovisiva, porgendo maggiore attenzione alle dinamiche di genere e di pari opportunità. Il rapporto della direzione Generale del Cinema promosso dal MIBACT per l’anno 2013-2014 mostra come, seppur con qualche lieve miglioramento, il cinema e l’audiovisivo in generale, contano per il 70% di una presenza maschile molto forte.
All’incontro, oltre a numerose professioniste operanti in Sardegna, hanno partecipato  Maria Mantini, responsabile Area Consulenza e Ricerca del Centro Studi | Progetto Donna e Diversity Management  di Bologna,  Lucia Cardone,   (Università di Sassari e coordinatrice di  FAScinA- Forum Annuale delle Studiose di Cinema e Audiovisivi ) e, infine, testimonial d’eccezione, l’attrice Caterina Murino.
 
Il 13 dicembre è la prima di una serie di occasioni rivolte a tutte le professioniste dell’audiovisivo che operano in Sardegna, momento d’incontro e di riflessione sull’influenza reale delle dinamiche di genere nell’industria culturale e sul come superarle. Il secondo appuntamento si  è svolto il 13 gennaio alle 13 presso il Teatro Massimo di Cagliari.

 

LEGGI IL RESOCONTO DI CARLOTTA LUCATO PER CINEMECUM

 

  • WOMEN IN FILM AND AUDIVISUALS SARDEGNA - Il cinema della donne
    • WOMEN IN FILM AND AUDIVISUALS SARDEGNA - Il cinema della donne

    • Watch Video

  • WOMEN IN FILM AND AUDIVISUALS SARDEGNA - Luli Bitri
    • WOMEN IN FILM AND AUDIVISUALS SARDEGNA - Luli Bitri

    • Watch Video

  • WOMEN IN FILM AND AUDIVISUALS SARDEGNA - Maria Mantini
    • WOMEN IN FILM AND AUDIVISUALS SARDEGNA - Maria Mantini

    • Watch Video

View More