La regista e il cast di “Figlia mia” a Cagliari, Oristano e Sassari per incontrare il pubblico in sala il 2 e il 3 marzo

Laura BispuriAlba RohrwacherSara Casu e Michele Carboni, reduci del successo di critica e pubblico del Festival di Berlino, incontreranno il pubblico in sala nei giorni 2 e 3 marzo presso i cinema Odissea a Cagliari (venerdì 2 marzo, spettacoli delle 19.15 e 21.30), il Cinema Citiplex Moderno a Sassari (sabato 3 marzo, spettacolo delle saluti alle 15.30 per lo spettacolo delle 16.00) e il Cinema Ariston a Oristano (sabato 3 marzo, spettacoli delle 16.45 e 18.30).

Regista e interpreti tornano in Sardegna, dove è stato girato e ambientato il film, per salutare il pubblico che sta accogliendo con entusiasmo quest’opera “Made in Sardegna” che racconta un’isola contemporanea e di respiro internazionale. Sostenuto da un cast eccezionale, il film oltre a Valeria Golino, Alba Rohrwacher e Udo Kier, vede tra gli interpreti l’esordiente algherese Sara Casu e l’attore di Sedilo Michele Casu, che nel film interpretano rispettivamente la figlia e il marito della Golino.

Il tour promozionale del film è realizzato con il supporto della Fondazione Sardegna Film Commission.

Opera seconda della Bispuri (il debutto era stato con “Vergine giurata”, nomination per l’Orso d’oro nel 2015), è la storia di una bambina divisa tra due madri, una madre che l’ha cresciuta con amore e devozione per dieci anni e una madre naturale che per caso e per istinto giunge a reclamarla ed è interamente ambientata nella Sardegna contemporanea.