Dal 19 al 22 Settembre 2018 a Santa Teresa Gallura quinta edizione del LIFE AFTER OIL International Film Festival

LIFE AFTER OIL IFF ritorna per il secondo anno consecutivo nella splendida località di Santa Teresa Gallura, gioiello della costa nord della Sardegna, nota a livello internazionale per la bellezza del suo mare e delle sue rocce granitiche che ne caratterizzano il paesaggio. Festival di cinematografia indipendente, ideato e diretto dal regista Massimiliano Mazzotta, LIFE AFTER OIL IFF è dedicato ai temi della sostenibilità ambientale sia dal punto di vista della denuncia di quanto viene perpetrato ai danni del Pianeta, che come prospettiva propositiva su  quanto di buono si fa e si potrà fare a salvaguardia dell’ambiente. Il Festival riserva inoltre un occhio di riguardo al tema dei diritti umani con una sezione espressamente dedicata alle opere che si occupano dell’argomento.

La manifestazione è ormai un appuntamento molto atteso dagli appassionati di cinema  e da tutti coloro che hanno a cuore l’ambiente, la natura e il paesaggio; questo anche per la sua capacità di creare un clima internazionale, rilassato e informale durante le intense giornate di programmazione in cui registi, addetti ai lavori si mescolano a un pubblico variegato per età e provenienza geografica. Oltre alle proiezioni LIFE AFTER OIL IFF prevede, anche per questa edizione, momenti di approfondimento di particolari temi trattati nei film più significativi e un evento finale dedicato alla musica dal vivo.

L’intesa con l’amministrazione comunale si basa su un impegno condiviso a sensibilizzare sopra a tutto le  giovani generazioni, su temi come la sostenibilità e il rispetto per la natura e segnalare ogni forma di sfruttamento delle risorse naturali nociva per gli uomini e per l’ambiente in generale.

FONDAZIONE SARDEGNA FILM COMMISSION

Sostegno fondamentale della manifestazione è la Fondazione Sardegna Film Commission che dà il suo supporto logistico e organizzativo.

Grazie alla Fondazione Sardegna Film Commission  nelle scorse edizioni gli ospiti hanno potuto conoscere da vicino alcuni affascinanti luoghi dell’isola: a Martis nel 2015 a bordo del  Trenino verde della tratta Sassari-Tempio ha consentito di mostrare agli ospiti la bellezza di alcune zone interne dell’isola fuori dai consueti itinerari turistici. A Stintino nel 2016 alcuni registi hanno partecipato a un’escursione sull’Isola dell’Asinara.

Inoltre la Film Commission, attraverso il suo progetto Heroes 20.20.20, ha portato al Festival opere di giovani autori che si sono cimentati sul tema del risparmio e dell’efficientismo energetico in Sardegna.

Con l’Associazione LIFE AFTER Oil  e la Fondazione Sardegna Film Commission è stato  possibile realizzare negli scorsi anni corsi di cinematografia documentaria (full immersion) dedicati ai ragazzi delle scuole di Osilo, Porto Torres e Stintino con il fondamentale sostegno dei comuni interessati alla realizzazione.

SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO