A Venezia annunciato il ritorno del Premio Solinas a La Maddalena con Il Festival delle Storie in programma dal 27 al 30 settembre

Tra gli appuntamenti di rilievo a Venezia per il “Cinema Made in Sardegna” l’incontro Premio Solinas  – Festival delle Storie returns to Sardinia, un’occasione importante per presentare Il Festival delle Storiein programma a La Maddalena dal 27 al 30 settembre e che segna il ritorno nell’isola dello storico Premio. A presentarlo al pubblico veneziano Annamaria Granatello, Direttrice del Premio Solinas, Nevina Satta, Direttrice della Fondazione Sardegna Film Commission, Luca Montella, Sindaco di La Maddalena, Antioco Floris dell’Università di Cagliari, i registi Peter Marcias e Laura LuchettiCarlotta Franco di Eterotopia. Con loro presente all’incontro Felice Laudadio che nel lontano 1985 ha ideato e fondato il Premio.

Un grande ritorno quello del Premio Solinas in Sardegna, terra di nascita dello sceneggiatore di fama internazionale Franco Solinas, che porta a La Maddalena i suoi tre concorsi principali: Il Premio Franco Solinas, il Premio Documentario per il Cinema in collaborazione con Apollo 11 e il Premio Solinas Experimenta Serie in collaborazione con Rai Fiction.

Ai partner che lo sostengono il Premio Solinas ha affiancato la collaborazione con Eterotopia, un progetto di ricerca che lavora sul territorio italiano per creare ambiti di confronto tra architettura, arte, politica, società e paesaggio.

«Con questa edizione – dice  Annamaria Granatello  La Maddalena si trasformerà  in un laboratorio a cielo aperto che coinvolgerà 150 creativi tra sceneggiatori, registi e produttori immersi in un’atmosfera di contaminazione con 130 architetti internazionali del progetto di ricerca Eterotopia – e aggiunge –  Sara questa l’occasione per riconnettersi con le Università di Cagliari e Sassari e presentare i risultati del Cantiere delle Storie, creando una condivisione con il cinema sardo per generare slancio internazionale».

 

Il Presidente della Fondazione Sardegna Film Commission, Antonello Grimaldi, aggiunge: «Per la Film Commission è una occasione di valorizzazione dei giovani talenti attraverso la formazione e di incontro tra i più importanti professionisti dell’audiovisivo nazionale con la nostra isola, sempre più richiesta e accogliente anche grazie agli strumenti e agli incentivi finanziari che gli Assessorati Regionali alla Cultura e al Turismo hanno messo a disposizione investendo nel nostro lavoro».

Giuseppe DessenaAssessore della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport della Regione Autonoma della Sardegna dichiara: «Sono davvero felice del ritorno, tanto atteso, del Premio Solinas. Un evento e un appuntamento che appartiene all’isola e a tutti i sardi. Inoltre questo accade nell’anno europeo della Cultura e porta in Sardegna un altro ricco tassello nella e della nostra offerta culturale».

A loro fa eco Luca Montella – Sindaco di La Maddalena che conclude dicendo «Non solo sole e mare. L’isola riconquista quella parte della sua storia, della cultura e dell’arte che le apparteneva ancor prima di diventare famosissima come luogo per le vacanze. Sono felicissimo di aver contribuito al rientro del premio Solinas a La Maddalena».