A Montevecchio la prima assemblea regionale in Sardegna dei Location Manager per cinema, tv e pubblicità

Si è tenuto ieri a Guspini, nella splendida cornice delle Miniere di Montevecchio, la prima assemblea regionale dei Location Manager isolani organizzata dalla Fondazione Sardegna Film Commission.

L’incontro è stato strutturato in due momenti: un workshop formativo per i professionisti (“DESTINATION SARDEGNA: HOW TO BUILD A TAILORED EXPERIENCE”) nella prima parte, che ha rappresentato un’importante occasione di scambio e networking professionale tra i Location Manager che lavorano sul territorio isolano e i colleghi provenienti da altre realtà nazionali ed internazionali.

La visita del sito minerario di Montevecchio ha invece segnato la seconda parte della giornata, realizzata con la collaborazione di Lugori s.c.ar.l., la società che gestisce il sito di Montevecchio, già location di diverse produzioni cinematografiche e perfetto primo appuntamento di visita e approfondimento tra i location manager isolani.

L’obiettivo dell’incontro è stato quello facilitare lo scambio di esperienze tra i professionisti del settore in modo da potenziare la competitività e l’attrattività della Sardegna nella presentazione e nel coordinamento delle attività di produzione audiovisiva sul territorio, con particolare focalizzazione sull’applicazione dei protocolli green sul set.

Hanno partecipato Enrico De Lotto (Coordinamento Ufficio di Produzione Film Commission Torino Piemonte) che ha portato l’esperienza della film commission piemontese costruita in 17 anni di attività sul campo, Daniele Gentili (Line Producer, Tapeless Films) che ha fornito un interessante sguardo esterno sulle aspettative e sulle ricchezze della Sardegna in termini di accoglienza di grandi produzioni nazionali e internazionali e Alberto Masala (Sky Survey System), che ha presentato l’utilizzo dei droni come strumento di mappatura territoriale al servizio delle produzioni cine-tele-audiovisive ed il panorama delle normative di competenza.